/

Info utili


News

Tutte le novità e gli eventi organizzati sul territorio della Valle d'Aosta.


Voli in mongolfiera

Voli in mongolfiera

Voli in mongolfiera per singoli, coppie e famiglie con partenza da Aosta tutti i weekend. Inoltre sono previsti decolli tutte le mattine su prenotazione con condizioni meteo ottimali

Appuntamento al mattino ore 7.30. Volo della durata di un ora con decollo alle ore 9.00 ad un altezza da 2.500 mt ai 3.000 mt., su prenotazione con conferma meteo il giorno prima del volo.

Per informazioni:
Charbonnier Mongolfiere
11100 AOSTA (AO)
Telefono: 0165 765525 - 339.8526950 (Igor) - 335.207196 (Nello)
E-mail: info@mongolfiere.it
Internet: www.mongolfiere.it
Il Carnevale di Courma

Il Carnevale di Courma

Un tripudio di colori, suoni e sapori della tradizione, che si mescolano ad un’anima attuale, ironica e spesso irriverente: questo è il Carnevale ai piedi del Monte Bianco.

L’apice della festa si raggiunge il Martedì Grasso, quando a cominciare dal mattino “le vieux et la vieille” di ogni frazione, ovvero le maschere del vecchio e della vecchia, vanno in giro per tutto il paese e annunciano, con il suono dei campanacci, l’arrivo del carnevale. Nel frattempo, per le strade di Courmayeur, comincia a diffondersi un buonissimo profumo di “seuppa”, la tipica zuppa che il Comité di Courmayeur prepara con cura, fin dalle prime ore del mattino, e che come da tradizione viene distribuita all’ora di pranzo con fontina, saucisses e pane nero.

A colorare il tutto, l’allegria dei “Beuffon”, il variopinto esercito che ha tradizionalmente il compito di annunciare l’arrivo del Carnevale con il suono dei campanelli. Con la loro energia travolgente i Beuffon invadono le vie del centro, accompagnando la sfilata dei carri allegorici, i cui temi sono ispirati alle vicende locali dell’anno.

Per informazioni:
Centro Servizi Courmayeur
Piazzale Monte Bianco, 3
11013 COURMAYEUR (AO)
Telefono: (+39) 0165.841612
E-mail: info@courmayeurmontblanc.it
Internet: www.courmayeurmontblanc.it
Hardbooter's day

Hardbooter's day

Il 4 aprile sulle nevi di Courmayeur torna l’Hardbooter’s Day e Memorial Davide Marciandi: la gara di slalom gigante, aperta a tutti, da affrontare in snowboard hard.

Una vera e propria festa stile eighties per tutti gli hardbooter con un forte spirito vintage e soprattutto tanta voglia di stupire e divertirsi: le tute e le attrezzature degli “atleti” in gara devono richiamare quegli anni magici per essere valutate dalla giuria. Chi meglio saprà interpretare lo spirito vintage sfilerà davanti al pubblico per l’elezione del King of Style 2020, il re indiscusso di tutta la manifestazione.

Tante le novità in occasione della quindicesima edizione ma soprattutto del ventesimo anniversario della scomparsa di Davide Marciandi. Tra queste il sorteggio, tra i vari premi in palio, di una vespa degli anni ‘70.

Per maggiori informazioni:
Hardbooter's
11013 COURMAYEUR (AO)
E-mail: info@courmarider.it
Internet: https://www.facebook.com/Hardbooters-day-137783383010001/
Mostra fotografica

Mostra fotografica

La mostra "On Assignment, una vita selvaggia" presenta per la prima volta al pubblico al Forte di Bard, le immagini dei reportage realizzati dal fotografo Stefano Unterthiner nel periodo dal 2006 al 2017 su commissione del National Geographic Magazine.

Una retrospettiva che vuole invitare il pubblico a scoprire il mondo della fotografia naturalistica provando a raccontare, attraverso la vita e lo sguardo di un grande fotografo, il nostro rapporto con la natura e le altre specie.

La mostra visitabile fino al 2 giugno, documenta il lavoro realizzato da Stefano Unterthiner per il celebre magazine americano, di cui è collaboratore dal 2009 (e primo italiano nella storia della fotografia moderna). Ben 77 le immagini esposte, suddivise in dieci storie che mostrano un grande ritratto del mondo animale: dalle fotografie realizzate nel remoto arcipelago di Crozet, a quelle prodotte, sulle tracce del puma, in Cile; dalle suggestive immagini sul cigno selvatico, ai drammatici scatti che documentano il declino del cinopiteco in Indonesia.

Per informazioni:
Associazione Forte di Bard
11020 BARD (AO)
Telefono: (+39) 0125 833811
E-mail: info@fortedibard.it
Internet: www.fortedibard.it
Osservatorio astronomico

Osservatorio astronomico

Ultimato nel 2003, l’Osservatorio Astronomico della Regione Autonoma Valle d’Aosta è una struttura unica nel suo genere per le caratteristiche e la varietà della strumentazione disponibile. Oltre a una stazione meteorologica, è corredato da un laboratorio eliofisico, una sala informatica, un percorso didattico costituito da due mostre interne e da un “Sentiero dei Pianeti” ovvero una serie di pannelli illustrativi sul Sistema Solare.

La strumentazione astronomica installata presso l’Osservatorio è tra le più importanti tra quelle italiane ed europee.Queste moderne attrezzature consentono di realizzare ricerche scientifiche di alto livello, attività didattiche per insegnanti e studenti e divulgazione astronomica di qualità.

Le visite guidate sono su prenotazione:
visita diurna (1 ora) – illustrazione delle attività di ricerca con la descrizione degli strumenti scientifici, osservazione diretta del Sole e del suo spettro nel laboratorio eliofisico e collegamento via web con sonde spaziali della NASA e dell’agenzia Spaziale Europea (ESA).
visita notturna (2 ore) – osservazione del cielo a occhio nudo e con i telescopi dalla terrazza didattica con la descrizione delle principali costellazioni visibili e degli oggetti celesti osservati al telescopio.

Il Planetario ha ricevuto il Certificato di Eccellenza 2016 di TripAdvisor.

Per informazioni:
Fondazione Clément Fillietroz-ONLUS
11020 NUS (AO)
Telefono:+39 0165 770050
E-mail: info@oavda.it
Internet: www.oavda.it
Lo Tsaven - Campagna Amica

Lo Tsaven - Campagna Amica

Dal 2002 la “Coldiretti Valdostana” con l’affiliata “Tera Nouva” – associazione valdostana dei produttori biologici e biodinamici – organizza un mercatino mensile gestito direttamente dagli agricoltori nel cuore della città di Aosta, proprio sotto i portici di piazza Emilio Chanoux.

Il mercatino ha come simbolo “lo tsaven”, che nel dialetto locale, il “patois”, indica la cesta dove si mettevano gli ortaggi, la frutta e tutto quanto destinato all’alimentazione, oggetto presente presso qualsiasi famiglia contadina. L’appuntamento è – generalmente – la seconda domenica di ogni mese ma il calendario può a volte essere modificato per evitare sovrapposizioni con altre manifestazioni.

Si tratta di una iniziativa promossa da Agrimercato Aosta – Coldiretti nell’ambito del Progetto Campagna Amica che ha come obiettivo quello di far conoscere i prodotti della Terra con particolare riferimento a quelli della Valle d’Aosta. la proposta è quella di far avvicinare e quindi dialogare produttore e cittadino consumatore trasmettendo le qualità, la stagionalità dei prodotti del settore agroalimentare.

Per informazioni:
Associazione Agrimercato Aosta
Loc Borgnalle 10/L
11100 AOSTA (AO)
Telefono: +39 0165 262143
E-mail: valledaosta@campagnamica.it
Internet: www.campagnamica.it