/

Info utili


News

Tutte le novità e gli eventi organizzati sul territorio della Valle d'Aosta.


Musicastelle Outdoor

Musicastelle Outdoor

Con Musicastelle Outdoor, le montagne della Valle d’Aosta fanno da cornice per l'estate 2019 a 8 concerti all’aperto (con ingresso gratuito) con artisti di fama nazionale:

Luca Barbarossa – sabato 22 giugno – Brusson – ore 17.00
Max Gazzè – domenica 23 giugno – Brusson – ore 15.00
Eugenio Finardi – sabato 29 giugno – Chamois – raggiungibile in funivia – ore 17.00
Simone Cristicchi – domenica 30 giugno – Chamois – raggiungibile in funivia – ore 15.00
Nada – sabato 6 luglio – Valsavarenche – ore 17.00
Enrico Nigiotti – domenica 7 luglio – Valsavarenche – ore 15.00
Malika Ayane – sabato 13 luglio – Pila – raggiungibile in funivia – ore 17.00
BowLand – domenica 14 luglio – Pila – raggiungibile in funivia – ore 15.00

Per informazioni:
Ufficio regionale del turismo
11100 AOSTA (AO)
Telefono: 0165236627
Voli in mongolfiera

Voli in mongolfiera

Voli in mongolfiera per singoli, coppie e famiglie con partenza da Aosta tutti i weekend. Inoltre sono previsti decolli tutte le mattine su prenotazione con condizioni meteo ottimali

Appuntamento al mattino ore 7.30. Volo della durata di un ora con decollo alle ore 9.00 ad un altezza da 2.500 mt ai 3.000 mt., su prenotazione con conferma meteo il giorno prima del volo.

Per informazioni:
Charbonnier Mongolfiere
11100 AOSTA (AO)
Telefono: 0165 765525 - 339.8526950 (Igor) - 335.207196 (Nello)
E-mail: info@mongolfiere.it
Internet: www.mongolfiere.it
Giro d'Italia 14° tappa

Giro d'Italia 14° tappa

Sabato 25 maggio 2019 il Giro d’Italia torna in Valle d’Aosta.

La Saint-Vincent – Courmayeur, quattordicesima tappa del Giro d’Italia 2019, sarà sicuramente una delle più impegnative, con 131 chilometri di percorso, 4.000 metri di dislivello e ben 5 Gran Premi della Montagna e potrà riservare non poche sorprese. Dopo la partenza da Saint-Vincent, località rinomata per le storiche Terme, si prosegue lungo la valle centrale tra montagne, castelli e splendidi panorami fino a Courmayeur, dove il Monte Bianco, che si potrà già scorgere dal Colle San Carlo, attende maestoso l’arrivo dei corridori.

I ciclisti dovranno affrontare in sequenza i 1017 metri di Verrayes, i 1.582 di Verrogne, nuovamente i 1.256 metri del Truc d’Arbe (Les Combes) fino ai 1.951 metri del Colle San Carlo prima di raggiungere il traguardo a Courmayeur, situato a 1.293 metri, davanti alla stazione di partenza della spettacolare funivia Skyway Monte Bianco. Si tratta di salite lunghe e di pendenze elevate concatenate senza tratti di respiro, tolto forse l’attraversamento della città di Aosta, la “Roma delle Alpi”.

Courmayeur celebrerà l’arrivo della tappa con tre giorni di festa, musica, animazioni e sport e con la presenza di Felice Gimondi, uno dei più grandi ciclisti di tutti i tempi.

Per informazioni:
Internet: http://www.giroditalia.it/it/tappa/tappa-14-2019/
Floralies Canto Corale

Floralies Canto Corale

Un inseguimento di note e di voci tra le più alte cime d’Europa. Il canto corale rappresenta una delle espressioni più radicate e sentite della tradizione valdostana e i gruppi corali della regione da sempre prestano grande attenzione alla ricerca di canti inediti, grande patrimonio della cultura musicale valdostana.

L’appuntamento dell’Assemblea Regionale di Canto Corale, organizzato dall’Assessorato Turismo, Sport, Commercio, Agricoltura e Beni culturali della Regione autonoma Valle d’Aosta, rappresenta la vetrina dove poter ammirare da vicino gli splendidi costumi tradizionali riuniti per l’occasione, ma ancor più per farsi guidare dalle voci e dai balli dei vari gruppi.

La manifestazione si svolge sull’arco di un’intera settimana, dal 24 maggio al 1 giugno, le serate preliminari presso il Teatro Splendor e la Chiesa di Sant’Orso, mentre la giornata conclusiva si terrà in alcune piazze di Aosta con la partecipazione di tutti i cori ed i gruppi folcloristici.

Per informazioni:
Assessorato Istruzione e Cultura - Struttura attività culturale, musicale, teatrale ed artistica
Piazza Deffeyes 1
11100 AOSTA (AO)
Telefono: 0165 32778
E-mail: saison@regione.vda.it
Internet: www.regione.vda.it/cultura
Osservatorio astronomico

Osservatorio astronomico

Ultimato nel 2003, l’Osservatorio Astronomico della Regione Autonoma Valle d’Aosta è una struttura unica nel suo genere per le caratteristiche e la varietà della strumentazione disponibile. Oltre a una stazione meteorologica, è corredato da un laboratorio eliofisico, una sala informatica, un percorso didattico costituito da due mostre interne e da un “Sentiero dei Pianeti” ovvero una serie di pannelli illustrativi sul Sistema Solare.

La strumentazione astronomica installata presso l’Osservatorio è tra le più importanti tra quelle italiane ed europee.Queste moderne attrezzature consentono di realizzare ricerche scientifiche di alto livello, attività didattiche per insegnanti e studenti e divulgazione astronomica di qualità.

Le visite guidate sono su prenotazione:
visita diurna (1 ora) – illustrazione delle attività di ricerca con la descrizione degli strumenti scientifici, osservazione diretta del Sole e del suo spettro nel laboratorio eliofisico e collegamento via web con sonde spaziali della NASA e dell’agenzia Spaziale Europea (ESA).
visita notturna (2 ore) – osservazione del cielo a occhio nudo e con i telescopi dalla terrazza didattica con la descrizione delle principali costellazioni visibili e degli oggetti celesti osservati al telescopio.

Il Planetario ha ricevuto il Certificato di Eccellenza 2016 di TripAdvisor.

Per informazioni:
Fondazione Clément Fillietroz-ONLUS
11020 NUS (AO)
Telefono:+39 0165 770050
E-mail: info@oavda.it
Internet: www.oavda.it
Lo Tsaven - Campagna Amica

Lo Tsaven - Campagna Amica

Dal 2002 la “Coldiretti Valdostana” con l’affiliata “Tera Nouva” – associazione valdostana dei produttori biologici e biodinamici – organizza un mercatino mensile gestito direttamente dagli agricoltori nel cuore della città di Aosta, proprio sotto i portici di piazza Emilio Chanoux.

Il mercatino ha come simbolo “lo tsaven”, che nel dialetto locale, il “patois”, indica la cesta dove si mettevano gli ortaggi, la frutta e tutto quanto destinato all’alimentazione, oggetto presente presso qualsiasi famiglia contadina. L’appuntamento è – generalmente – la seconda domenica di ogni mese ma il calendario può a volte essere modificato per evitare sovrapposizioni con altre manifestazioni.

Si tratta di una iniziativa promossa da Agrimercato Aosta – Coldiretti nell’ambito del Progetto Campagna Amica che ha come obiettivo quello di far conoscere i prodotti della Terra con particolare riferimento a quelli della Valle d’Aosta. la proposta è quella di far avvicinare e quindi dialogare produttore e cittadino consumatore trasmettendo le qualità, la stagionalità dei prodotti del settore agroalimentare.

Per informazioni:
Associazione Agrimercato Aosta
Loc Borgnalle 10/L
11100 AOSTA (AO)
Telefono: +39 0165 262143
E-mail: valledaosta@campagnamica.it
Internet: www.campagnamica.it